Circolare n.3/2014 Documenti per spedizione paese terzo con dogana italiana


Porto San Giorgio, 17 marzo  ’14

 

 

Gentile produttore,

ti comunico che è stato pubblicato da parte del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali il chiarimento sull’utilizzo dei documenti per il trasporto del vino con destinazione paesi terzi.

La circolare esprime chiaramente che se  il trasporto del vino con destinazione  di  un Paese  avviene senza transito nell’Unione Europea, ossia circola esclusivamente sul territorio nazionale e spedito con dogana italiana, non è obbligatorio l’emissione dell’e-AD o MVV bensì è sufficiente un DDT o fattura commerciale ecc.

Si allega copia della circolare n. 4411.

Sempre a tua disposizione per qualsiasi chiarimento, cordialmente saluto.

Enocentro Fermano di
Mazzoni Alberto

 

Scarica allegato n.1