Circolare n.03/2015 Dematerializzazione registri


Porto San Giorgio,  22 maggio  2015

Gentile cliente

Con la presente ti informo che a partire dal 01/01/2016 entra in vigore il decreto n.293 per la dematerializzazione dei registri nel settore del vino.

Il decreto stabilisce che i soggetti obbligati a sostituire i registri cartacei con quelli telematici sono:

  1. I soggetti che, per l’esercizio di attività imprenditoriale agricola o commerciale, detengono un prodotto vitivinicolo;
  2. Il titolare di uno stabilimento o di un deposito che effettua operazioni per conto di terzi;
  3. I titolari di stabilimenti di produzione o di imbottigliamento dell’aceto di vino.

Non sono soggetti all’obbligo della tenuta del Registro Telematico:

  1. I titolari di stabilimenti enologici di capacità complessiva inferiore a hl 50,con annesse attività di vendita diretta o ristorazione. L’obbligo di tenuta dei registri è assolto con la presentazione della dichiarazione di produzione e della dichiarazione di giacenza;
  2. Gli esercenti l’attività di commercio all’ingrosso di prodotti vitivinicoli confezionati che non effettuano alcuna trasformazione o manipolazione;
  3. I vettori e gli spedizionieri che detengono nei propri locali prodotti vitivinicoli confezionati;
  4. I rivenditori al minuto di piccoli quantitativi e quelli di bevande da consumare esclusivamente sul posto;
  5. Gli operatori viticoltori non vinificatori e quelli che vinificano esclusivamente uve di propria produzione senza procedere all’acquisto di altri prodotti, a condizione che non si effettuino alcuna delle operazioni di cui all’art. 41 del reg. 436/09 (esempio imbottigliamento);
  6. I soggetti che non dispongono di stabilimenti e che detengono, presso i propri depositi, per la successiva rivendita all’ingrosso o al minuto, esclusivamente prodotti vitivinicoli confezionati da terzi, compresi coloro che hanno fatto imbottigliare, oppure che hanno fatto vinificare o produrre e imbottigliare, da terzi per loro conto, a partire da prodotti vitivinicoli propri o acquistati.

A tutti coloro che attualmente  utilizzano un software per la gestione dei registri vi consiglio di contattare il fornitore per l’adeguamento dei programmi.

Cordiali saluti.

Enocentro Fermano di
Mazzoni Alberto