Circolare n.01/2013 – Documenti di trasporto


Con la presente ti porto a conoscenza che il Mipaaf, con le circolari del 20 e del 27 dicembre che si allegano, ricorda che fino al 31/07/2013, cioè fino a quando non entreranno in vigore i Doco telematici, si potranno utilizzare i documenti cartacei attualmente in uso, inserendo negli stessi una nuova dicitura accompagnata, per i vini DOP-IGP, anche dal numero di iscrizione al registro e-Bacchus.
Pertanto, dal 1° Gennaio 2013 sui documenti che accompagnano i prodotti DOP e IGP ci dovrà essere la dicitura: “Il presente documento vale quale attestato di Denominazione di Origine Protetta e/o Indicazione Geografica Protetta N….del registro e-Bacchus”. Apposite diciture, ma senza il numero di registro di e-Bacchus, sono invece riservate ai vini varietali e di annata.
Per comodità si allega i codici e-Bacchus per i vini a DOP e IGP della nostra regione che troverete evidenziati in giallo.
Poiché c’è molta confusione se tale circolare va applicata a tutti o solo a coloro che non superano i 1000 hl, ossia a coloro che non hanno il deposito fiscale, mi riservo di aggiornarvi non appena ci saranno delle novità.

Scarica allegato n.1

Scarica allegato n.2

Scarica allegato n.3

 

Enocentro Fermano

di Mazzoni Alberto